GARANZIA GIOVANI: LA MOBILITA’ TRA LE REGIONI DEGLI ISCRITTI AL PROGRAMMA

Adesioni al programma Garanzia giovani

I giovani iscritti al programma Garanzia giovani hanno la possibilità di scegliere più Regioni in cui svolgere esperienze lavorative o formative di Garanzia giovani.

Il maggior numero di adesioni si rilevano in: Sicilia con il 13% del totale (pari a 177.665 adesioni), Campania con l’11% (pari a 150.916 adesioni) e Lombardia con oltre il 10% (pari a 142.795 adesioni). Queste regioni insieme assorbono oltre il 34% delle adesioni totali. Il rapporto tra adesioni (1.377.391 unità) e registrazioni (1.259.844 unità) è pari a 1,09 ovvero, in media, ciascun ragazzo effettua più di una adesione al Programma in regioni diverse, così da avere più opportunità.

Tendenzialmente scelgono comunque la regione di residenza, al più regioni limitrofe. Nel Mezzogiorno, dove il fenomeno della mobilità è maggiormente diffuso, sono invece più alte le opzioni rivolte ad altre regioni, in particolare del Settentrione. Dopo l’adesione, lo status del giovane può cambiare in conseguenza di alcuni comportamenti.

L’adesione può essere cancellata sia direttamente dal giovane, sia da parte dei servizi per l’impiego competenti. Il numero di adesioni ad oggi cancellate risulta pari a 300.266 unità. Al netto di tutte le cancellazioni il numero delle adesioni a Garanzia giovani è quindi di circa un milione e settantamila giovani. I giovani presi in carico dai servizi competenti nell’ambito delle attività del programma sono attualmente poco più di 850mila.