MESSAGGIO DI AUGURI DEL PRESIDENTE MAURO CAPITANIO

Auguri del Presidente Mauro Capitanio - Fondazione Lavoro Natale 2016

Caro Collega,

il 2016 è stato un anno molto importante nel percorso di sviluppo della Fondazione Consulenti per il Lavoro, un anno di svolta e di crescita, tanto sotto l’aspetto organizzativo, quanto sotto quello operativo. Infatti, pur scontando un rallentamento nella gestione del programma Garanzia Giovani, dovuto al mancato rifinanziamento dello stesso, e al ritardo nella partenza dell’assegno di ricollocazione, l’attenzione sulle politiche attive è cresciuta in tutta la Categoria.

Tutti i servizi offerti dalla Fondazione ai delegati hanno avuto un incremento non solo nei numeri ma anche nella qualità degli stessi. Alla data di oggi abbiamo oltre 100 sedi accreditate in tutte le regioni italiane, sono stati autorizzati più di 24mila tirocini formativi, più di 300 colleghi utilizzano il software per l’analisi e la pianificazione previdenziale e gestiamo, in media, oltre un milione di euro di formazione finanziata tramite i fondi interprofessionali. Stimolati da questo crescente interesse da parte dei Colleghi, abbiamo realizzato tutta una serie di nuove iniziative, utili a far percepire a tutti i Consulenti del Lavoro l’importanza di occuparsi anche dei servizi offerti dalla Fondazione, ed in particolare, della gestione delle politiche attive, sfruttando le potenzialità di una rete sul territorio di 28.000 potenziali punti operativi. Abbiamo modificato il logo, riprogettato integralmente il sito internet, intrapreso una massiccia campagna di comunicazione sulle nuove opportunità.

Nella stessa ottica, ma con uno sguardo sul futuro più prossimo, abbiamo già da tempo investito sulla formazione qualificata, realizzando in questi mesi su tutto il territorio nazionale, percorsi di specializzazione sull’orientamento al lavoro e sul bilancio di competenze, utili a far trovare pronti i colleghi a cogliere le opportunità offerte dell’assegno di ricollocazione che partirà da gennaio 2017.

Siamo convinti che il futuro della Categoria dipenderà anche da come sapremo gestire e valorizzare queste nuove opportunità e competenze.

Da parte mia, del Consiglio d’Amministrazione, della Struttura, un augurio per un sereno Natale ed un 2017 pieno di soddisfazioni.

Mauro Capitano