Fondazione Consulenti per il Lavoro in Lombardia

Il 19 e il 20 ottobre 2016 si terrà il corso di formazione per gli operatori delle sedi di Fondazione Lavoro, accreditate in Regione Lombardia per l’erogazione dei servizi per il lavoro e la gestione delle politiche attive

Di Luca Paone

Il 19 e il 20 ottobre 2016 si terrà il corso di formazione per gli operatori delle sedi di Fondazione Lavoro, accreditate in Regione Lombardia per l’erogazione dei servizi per il lavoro e la gestione delle politiche attive.

In vista della piena operatività dell’ANPAL e dell’assegno di ricollocazione, prevista per la fine dell’anno, il consiglio di amministrazione della Fondazione ha deliberato e messo in cantiere un percorso formativo e di approfondimento, destinato agli operatori impegnati nei servizi per il lavoro.

La già complessa normativa, resa ancor più articolata in relazione alle particolarità delle singole regioni, richiede ulteriori riflessioni che garantiscano al mercato del lavoro professionalità e competenza in vista delle ormai prossime sfide che il D.Lgs 150/2015 ha posto in essere.

Si è pertanto ritenuto utile proporre ai colleghi delegati di Fondazione Lavoro ed autorizzati dalle regioni alla gestione dei servizi per il lavoro, ai loro collaboratori, ma anche a tutti i consulenti del lavoro interessati alla materia e che intendano intraprendere questa attività, quanto mai utile al mercato del lavoro, occasioni di approfondimento e di studio, di qualità e di valore scientifico.

Si parlerà di normativa nazionale di riforma del sistema delle politiche attive del lavoro, come pure delle regole regionali di sviluppo sul territorio. L’attenzione verrà posta sulle attività di accompagnamento al lavoro, tecniche di orientamento e bilancio delle competenze, qualificazione e riqualificazione dei giovani che si stanno affacciando al mondo del lavoro o dei lavoratori che, per tante ragioni, sono temporaneamente usciti dal mercato del lavoro ed intendono ricercare nuove opportunità professionali. Strumenti e contratti, alternanza scuola-lavoro, tirocini formativi e quanto altro.

Senza dimenticare le necessarie considerazioni sulla rete che Fondazione lavoro è in grado di poter garantire sul territorio grazie ai consulenti del lavoro ed ai propri clienti, sugli strumenti già in essere e su quelli che sarà opportuno impiegare per una più efficace funzionalità del sistema.

La Lombardia parte con il corso di studio ed approfondimento, secondo il modello pensato ed organizzato per rendere il più efficiente possibile la competenza di chi giornalmente si trova a gestire il complesso sistema del mercato del lavoro in Italia, a supporto delle strutture pubbliche ed in collaborazione con esse.

Già lo scorso 20 settembre i colleghi operativi in Lombardia  si sono incontrati a Brescia per condividere le proprie esperienze sul territorio provinciale, oltre che per “mettere in comune” procedure, sistemi e modelli operativi di gestione e funzionamento del portale regionale.

Oltre al percorso formativo dedicato agli operatori e a quanti sono interessati a questa attività, Fondazione Lavoro organizzerà sul territorio delle province lombarde convegni, eventi ed occasioni di dibattito e confronto per sensibilizzare i consulenti del lavoro sulle funzioni e compiti che gli stessi possono rappresentare nella gestione dei servizi per il lavoro.

Lo scopo è quello di allargare sempre più la rete, non solo degli operatori di Fondazione Lavoro ma anche dei colleghi che, consapevoli dell’importanza di costruire ed agevolare contatti sul territorio, si rendano disponibili affinché si possano individuare e realizzare, presso i clienti di ciascuno, serie e concrete occasioni di lavoro destinate all’utenza dei servizi per l’impiego, presa in carico dagli operatori regionali di Fondazione Lavoro.

Obiettivi importanti e complessi. Ma certamente anche opportunità per evidenziare ancora una volta la funzione di assoluta rilevanza sociale del consulente del lavoro, impegnato “sul campo” nella lotta alla disoccupazione e nella realizzazione di nuove opportunità lavorative e professionali.