Cosa fa un CDL Delegato

La Fondazione Consulenti per il Lavoro ha il compito di formare e coordinare l’attività degli oltre 1600 Consulenti del Lavoro sparsi omogeneamente sul territorio italiano.

Entrare a far parte della Fondazione Lavoro, in qualità di delegato, è il punto di partenza verso una professione innovativa. Significa raccogliere nuove opportunità, cimentarsi con tematiche nuove, prepararsi per affrontare nuove sfide che vanno oltre la professione tradizionale.

Il Consulente del Lavoro delegato opera come punto operativo della Fondazione sul territorio e mette a disposizione la propria professionalità in favore di imprese, disoccupati e lavoratori per creare opportunità di lavoro.

Operare come delegato significa, in sostanza, entrare a far parte di una rete capillare per fornire servizi ad alto valore aggiunto svolgendo al contempo una funzione socialmente rilevante.

I servizi che potrai offrire da delegato sono i seguenti:

- ricerca e selezione del personale ed intermediazione professionale (per maggiori dettagli, consulta la scheda tecnica);
- promozione e gestione dei tirocini formativi (per maggiori dettagli, consulta la scheda tecnica);
- gestione di politiche attive del lavoro (per maggiori dettagli, consulta la scheda tecnica);
- gestione dell’Assegno di Ricollocazione (per maggiori dettagli, consulta la scheda tecnica); 
- formazione attraverso i fondi interprofessionali (per maggiori dettagli, consulta la scheda tecnica).


Fondazione Lavoro, assiste e forma i suoi delegati nell’esercizio delle molteplici attività di intermediazione al lavoro.