ASSEGNO DI RICOLLOCAZIONE A REGIME: VERSO UNA PIENA OPERATIVITA’ DELLE SEDI ACCREDITATE

FONDAZIONE LAVORO A CONFRONTO CON ANPAL

Come noto, Fondazione Lavoro è impegnata nell’attuazione della misura di politica attiva dell’Assegno di Ricollocazione sin dalla fase di sperimentazione dello strumento, con un ritorno da parte della platea di destinatari incoraggiante (circa il 10% dei destinatari dell’assegno sceglie la Fondazione come soggetto erogatore), dimostrando sempre disponibilità e spirito di collaborazione istituzionale ai fini del buon esito della misura e della tutela dell’interesse dei cittadini che hanno bisogno di essere accompagnati al reinserimento nel mercato del lavoro.

Diverse sono le criticità riscontrate nell’utilizzo del sistema informativo dell’ANPAL, segnalate dalla Fondazione e dai Consulenti al supporto tecnico dell’Agenzia, che spesso ostacolano le operazioni di presa in carico dell’utenza ed erogazione dei servizi di ricollocazione (prevalentemente le difficoltà sorgono già nella fase di accesso al sistema ANPAL). Consapevole delle difficoltà di fronte alle quali i consulenti delegati sono posti, Fondazione Lavoro con costanza ha mantenuto aperta l’interlocuzione con l’Agenzia (attraverso numerosi incontri ed una continua attività di monitoraggio e verifica delle problematiche segnalate al supporto tecnico ANPAL) con l’impegno e la determinazione di arrivare alla risoluzione di tutte le criticità emerse ai fini di una piena operatività delle proprie sedi accreditate.

Rientra in tale ottica l’incontro della riunione svoltasi la mattina del 18 settembre u.s., presso la sede dell’ANPAL, tra il supporto tecnico dell’Agenzia e Fondazione Lavoro con la presenza di un gruppo di consulenti del lavoro accreditati (tra quelli più attivi) per la gestione dell’Assegno di Ricollocazione. L’incontro, inaugurato con i saluti del Direttore generale dell’ANPAL Salvatore Pirrone e del Presidente della Fondazione Lavoro Vincenzo Silvestri, ha avuto l’obiettivo prioritario di risolvere in tempi brevi le diverse criticità legate all’utilizzo del sistema informativo, da tempo segnalate dalla Fondazione e dai Consulenti del lavoro delegati al supporto tecnico dell’ANPAL.

Approfonditi alcuni aspetti legati alla corretta implementazione della procedura informatica, nel corso dell’incontro i Consulenti hanno potuto verificare (e in diversi casi risolvere) insieme ai tecnici dell’Agenzia le problematiche di accesso al sistema e di gestione degli Assegni presi in carico; un bilancio positivo quindi quello della giornata di ieri, che ha dato avvio ad un’interlocuzione tra tecnici che proseguirà nei prossimi giorni per la risoluzione di tutte le criticità.

Clicca qui per visualizzare il video.